Da Pisa parte COCONUT : la fibra ottica ad 1 Gbps

La velocità di connessione che Fastweb propone agli italiani, in alcune città è fra le più veloci. 100 Megabit per navigare con tariffe flat mensili 24 ore al giorno senza limiti di traffico.

Il progetto Coconut, attuato dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, si prefigge di fornire servizi di connessione residenziale, alla considerevole velocità di 1 GigabitPerSecondo.

Il progetto finanziato con fondi europei, per un totale di 4 milioni di euro, è  finalizzato a portare la fibra ottica fino all’appartamento.
A collaborare con l’università pisana, alle ricerche condotte per il progetto COCONUT (COst-effective COhereNt Ultra-dense-WDM-PON for lambda To-the user access), vi sono altri poli universitari europei.

Nelle trasmissioni in fibra tradizionale vengono utilizzati canali diversi per lunghezze d’onda differenti. Il progetto intende studiare delle soluzioni per aumentare il numero di canali, aumentando il numero di lunghezze d’onda, mantenendo però le infrastrutture attuali. Questo consentirebbe di aumentare il numero di utenti che contemporaneamente si connettono, mantenendo costi accessibili a tutti i consumatori.

Meno di una settimana fa a Pisa hanno sperimento il sistema di trasmissione e ricezione realizzato, utilizzando un tratto di rete pubblica in fibra, messa a disposizione dalla società Ahestel. Il risultato atteso è stato conseguito.
A seguito del successo ottenuto, si potrebbe già procedere alla fase operativa ed iniziare ad attivare in fibra le antenne della rete cellulare, che necessitano di una banda sempre crescente per l’accesso ad Internet, precorrendo la creazione di infrastrutture adatte a supportare le reti 5G di prossima attivazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Proudly powered by WordPress
Theme: Esquire by Matthew Buchanan.