La nuova app per smartphone Candy Crush Soda

Candy Crush è uno dei giochi per smartphone più scaricati della scorso anno. E’ possibile giocarlo on line, condividendo i propri progressi in un un proprio account, a cui ci si può collegare, dallo smartphone, o dal tablet, sia iOS che Android, o dall’interno di Facebook o dal sito internet della sua casa di produzione la King.com

E’ di pochi giorni fa il comunicato stampa che la King ha rilasciato per annunciare la prossima versione del gioco che sarà chiamata Candy Crush Soda Saga, che già si annuncia il gioco più scaricato del 2015.
L’obiettivo del gioco sarà la continuazione del primo, con maggiore giocabilità e design più accattivante, in livelli che si alternano in quadri con scenografie colorate ed ambientazioni che invogliano a continuare a giocare. Lo scopo è eliminare chicche e pinzillacchere (candy – caramella) sistemando vicine (minimo 3 in fila) quelle di stesso colore e forma, così da liberare spazi del quadro per completare la missione prevista per ogni livello.

Vi saranno nuove caratteristiche ad ampliare le possibilità di gioco del nuovo Candy Crush, che darà ai giocatori nuovi boost, per accelerare la soluzione del livello; nuovi possibili accostamenti delle caramelle, che a differenza della prima versione del gioco, ora galleggeranno nella soda via via che il livello si completa, spostando in su l’intero quadro che sembra avere una terza dimensione di profondità che scorre fino a terminare l’obiettivo della missione.

Questo aggiornamento può considerarsi un vero upgrade del suo predecessore, in quanto non ne stravolge le funzionalità, anzi ne conserva le migliori per estenderle con nuove e di più innovative.

L’esperienza di gioco sarà certamente coinvolgente ed accattivante ed attrarrà indubbiamente un gran numero di giocatori, che si tradurranno in incassi per la King, che propone contenuti pubblicitari in cambio del tempo trascorso dagli utenti a giocare con le sue app. L’unico concorrente che si presenta sul mercato dei giochi multipiattaforma sarà probabilmente Clash of Clans, anche se questo esiste da molto più tempo di Candy Crash e potrebbe iniziare ad accusare i primi abbandoni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Proudly powered by WordPress
Theme: Esquire by Matthew Buchanan.