Bug per gli sms su iPhone

Gli iPhone solitamente sono noti per essere degli smartphone dotati della massima sicurezza offerta dal sistema operativo iOS.

Ma questa volta è stato scoperto un bug nell’applicazione che gestisce i messaggi SMS che permette di mandare in errore un iPhone, facendolo andare in “overflow”.

Per far verificare la casistica che scatena il bug, bisogna che l’applicazione Messaggi riceva un sms con una serie speciali di caratteri e simboli in lingua araba. Se è in atto uno scambio di sms con un interlocutore, basterà inviare un messaggio di risposta, per interrompere l’azione di blocco.

Se l’applicazione era stata utilizzata disponendo gli sms per elenco, ogni volta che si cercherà di usarla per aprire una sequenza di messaggi ricevuti questa andrà in blocco, nel momento in cui si cambia conversazione.

Per sbloccare la situazione di stallo con l’applicazione bloccata, è sufficiente farsi inviare un sms, inviandoselo da soli, utilizzando Siri per farsi mandare un messaggio.

Anche Google Chrome e WhatsApp sono stati trovati affetti da un problema analogo, infatti bastava inviare una particolare stringa di 13 caratteri per mettere in blocco l’app.

In particolare Chrome per iOS su Mac si bloccava fino a Marzo scorso, poi è stata risolta la problematica con il rilascio di nuova versione di aggiornamento. A questo link è ancora disponibile la segnalazione del bug a Google https://code.google.com/p/chromium/issues/detail?id=468390

Anche Apple è presumibile che risolverà presto il problema rilasciando un aggiornamento dell’iOS.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Proudly powered by WordPress
Theme: Esquire by Matthew Buchanan.