Internet 22 milioni di italiani non lo utilizzato

Sono quasi 22 milioni i cittadini italiani che non hanno mai utilizzato Internet, rivelarlo il rapporto Istat Cittadini e nuove tecnologie 2014, pari al 38,3% della popolazione. Per l’esattezza si tratta di 21 milioni e 994 mila persone che non navigano.

Tra chi ha mai utilizzato Internet si ritrovano soprattutto i più anziani (65-74) anni con una percentuale del 74,8% (93,4% tra gli over 75), ma anche gli alunni delle elementari (1 milione 518 mila tra i 6-10 anni) con una quota del 50%.

Il cellulare è “ormai presente nel 93,6% delle famiglie”. Per diffusione, seguono, l’accesso Internet da casa (64%), il personal computer (63,2%) e la connessione a banda larga (62,7%). E ancora il telefonino con connessione Internet  (54%), la macchina fotografica digitale (50,8%), il lettore Dvd/Blu Ray  (49,5%). “Meno diffusi l’antenna parabolica (32,2%), il lettore Mp3/Mp4  (27,5%), la console per videogiochi (19,3%) e il lettore di e-book (6,8%)”, spiega l’Istat. Rispetto al 2013 cresce la quota di famiglie connesse in Rete e di quelle che dispongono di banda larga (dal 59,7% al 62,7%).

Le famiglie del Centro-nord che dispongono di un pc e di accesso Internet da casa sono rispettivamente il 66% e il 66,6%, contro il 57,3% e il 58,3% delle famiglie del Sud. Soprattutto nel Meridione si “registra un forte ritardo anche nella connessione in banda larga: 56,4% contro 65,4% del Centro-nord”.

Utilizza il computer il 59,3% degli uomini contro il 50,2% delle donne, naviga su Internet il 62,3% degli uomini contro il 52,7% delle donne. I maggiori utilizzatori del pc e di Internet restano i giovani 15-24enni  (rispettivamente, oltre l’83% e oltre l’ 89%)”.

Nel 2014 il 34,1% degli italiani (dai 14 anni in su) che ha usato Internet ha anche fatto acquisti online.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Proudly powered by WordPress
Theme: Esquire by Matthew Buchanan.