Glimpse, la Snapchat sicura.

Glimpse è un’app alternativa a Snapchat. Le funzionalità di condivisione social dei contenuti è molto simile, se non addirittura identica a Snapchat, ma i testi, le foto e le immagini condivise scompaiono dopo soli 8 secondi.
Il contenuto scompare infatti dopo 8 secondi, sia dall’applicazione del destinatario dei messaggi, sia dal proprio telefono, sia dal server di Glimpse.
Ogni cosa che viene condivisa viene infatti chiamata proprio Glimpse: sbirciatina.
Il CEO di Glimpse Elissa Shevinsky dichiara che anche i data log con gli accessi e qualsiasi cosa possa essere fatto risalire al tipo di contenuto condiviso, vengono eliminati regolarmente.

Ogni Glimpse viene inviato da un capo all’altro dell’applicazione in modo criptato, l’unico modo per “sbloccare” il contenuto è con la chiave privata presente sul telefono dove è installata l’app.

Anche i tecnici o i dipendenti di Glimpse potranno mai leggere o vedere il contenuto dei messaggi trasferiti tramite i loro server, rendendo impossibile per loro accedere o condividere qualsiasi informazione.

Shevinsky ha però dichiarato che, in caso le autorità o la magistratura dovessero richiedere l’accesso ai dati degli utenti iscritti, “Certo collaboreremo con i funzionari del governo, ma non possiamo consegnare il contenuto dei messaggi, perché non lo abbiamo”.

Con Glimpse è finanche possibile configurare una seconda chiave di protezione in modo che anche se il vostro destinatario prova a fare uno screenshot del contenuto visualizzato, lo schermo del suo telefono viene automaticamente “bloccato” e diventa nero. Ovviamente però potrà pur sempre fare una foto dello schermo con un altro dispositivo, o riprendere lo scambio di messaggi con una videocamera.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Proudly powered by WordPress
Theme: Esquire by Matthew Buchanan.