In Italia al via i lavori per la Carta dei Diritti di Internet

Riportiamo un comunicato stampa apparso oggi sul sito della camera dei deputati.

Continue reading

Bug di sicurezza per Amazon kindle

Un codice malevolo nascosto nel meta dati di un libro digitale potrebbe consentire l’accesso direttamente all’account di un utente che il registrato sulla piattaforma Amazon.
Continue reading

Material Design agli UX Awards 2014

Material Design è una delle componenti del nuovo sistema operativo Android L. Stiamo parlando dell’ultima versione del software di Google che fa funzionare milioni di smartphone in tutto il mondo. Android L è infatti uno degli aggiornamenti più attesi perché tra le tante innovazioni presenta proprio il tanto chiacchierato Material Design, uno “strato” del sistema operativo che si occupa della gestione grafica degli oggetti e dell’interfaccia delle applicazioni.
Continue reading

Google aumentate del 150% le richieste di dati degli utenti da parte dei governi

Google ha comunicato che le richieste da parte dei governi di tutto il mondo per ottenere i dati degli utenti sono aumentate del 150% negli ultimi cinque anni, ossia da quando è iniziata la pubblicazione dei dati nel 2009. In occasione dell’aggiornamento semestrale del rapporto sulla trasparenza, il direttore legale di BigG Richard Salgado ha denunciato un aumento del 15% delle richieste globali nella prima metà del 2014 rispetto al secondo semestre dell’anno scorso. Gli Stati Uniti, ben sopra la media, avrebbero cresciuto le domande del 19% negli ultimi 6 mesi e del 250% rispetto al 2009, anche senza conteggiare le questioni di sicurezza nazionale da parte di Nsa e Fbi (che Google non è autorizzato a pubblicare).

L’intensificazione dei programmi di sorveglianza da parte dei governi si è concretizzata, nel primo semestre del 2014, in più di 31mila richieste di informazioni, a cui Google ha dato il proprio assenso solo nel 65% dei casi. Dagli Usa sono arrivate oltre 12mila richieste, e sul podio dei Paesi con il maggior numero di domande ci sono anche Germania e Francia, entrambe con circa 3mila richieste.

Google e altre aziende hi-tech che gestiscono grandi quantità di informazioni sugli utenti hanno intrapreso battaglie legali per avere diritto di pubblicare rapporti più completi su quanto sta accadendo. La stessa BigG sta anche supportando una proposta al senato Usa per limitare la raccolta sistematica e la cessione dei metadati, e allo stesso tempo rendere più trasparenti le richieste governative.

Diritto all’oblio, Facebook si oppone alla sentenza europea

Facebook, che ha sede a Dublino, ha deciso di non seguire la sentenza della Corte Europea a seguito della quale sono state emesse anche delle direttive comunitarie per tutelare il diritto all’oblio.
Continue reading

Da Settembre lezioni di programmazione ai bambini delle elementari

A settembre ci sarà il lancio del nuovo piano formativo per la scuola italiana che introduce l’educazione iniziale all’informatica attraverso la piattaforma internazionale code.org in una sua versione tradotta in italiano ed adattata al nostro contesto. La piattaforma è raggiungibile all’indirizzo Italia. Code.org
Continue reading

Scuola, informatica fin dalle elementari

Il governo italiano, guidato dal Primo Ministro Matteo Renzi, ha molto a cuore il problema della disoccupazione giovanile che quest’anno sfiora il 44% e soprattutto quello dei più di 150.000 precari che esistono nel mondo della scuola, per la quale il governo è intervenuto anche per suggerire nuovi programmi didattici.
Continue reading

Cosa accade se si clicca “Mi Piace” a tutto ciò che è pubblicato su Facebook

L’esperimento consisteva nel mettere mi piace a qualunque contenuto Facebook pubblicasse sulla propria bacheca per un totale di 48 ore di fila.
Continue reading

Un consorzio globale di aziende per costruire FASTER: un nuovo sistema di cablaggio trans-pacifico

Ieri, 11 agosto 2014, è stato siglato un accordo fra un consorzio costituito da Google e cinque giganti delle telecomunicazioni (China Mobile, China Telecom, Transit globale, KDDI e SingTel) con la NEC Corporation, che si occuperà della costruzione e della posa in opera di un nuovo sistema di cablaggio trans-pacifico, che collegherà Los Angeles, San Francisco, Portland e Seattle negli Stati Uniti con le città di Chikura e Shima sulle coste del Giappone.

Continue reading

Google aggiunge 13 nuove lingue al sistema @gmail

Pedro Chaparro Monferrer, Software Engineer di Google, ha dichiarato sul blog ufficiale di Gmail (https://gmailblog.blogspot.com/) che Google ha aggiunto il supporto per 13 nuove lingue al suo sistema di posta elettronica del dominio @gmail.com

Sempre più utilizzato da milioni di utenti, anche grazie alla diffusione di smartphone con sistema operativo Android, il sistema di posta gratuito di Google, non consentiva di utilizzare indirizzi di posta elettronica, scritti con lettere accentate o non appartenenti al set di caratteri Latini (Latin Character Set).

Continue reading

Proudly powered by WordPress
Theme: Esquire by Matthew Buchanan.